Dello Scompiglio

 x 

Carrello vuoto
 x

Dello Scompiglio

SHOP

 x

15-16-17 settembre  |  22-23-24 settembre  |  29-30 settembre, 1 ottobre 2023

ore 17.00

spazi esterni e interni della Tenuta Dello Scompiglio

Associazione Culturale Dello Scompiglio

RUBEDO

performance itinerante

ideazione  Cecilia Bertoni
in collaborazione con  Carl G. Beukman
e Claire Guerrier, Fernando Marques Penteado

regia  Cecilia Bertoni
musica, suoni e rumori  Carl G. Beukman

con
dal vivo  Cecilia Bertoni, Fernando Marques Penteado, Angelica D’Agliano e Siria Tasselli
asinari  Deniel Balestra, Andrea Michelucci, Daniele Biagioni
e con Totò & Nina

nei video Cecilia Bertoni, Carl G. Beukman, Claire Guerrier, Fernando Marques Penteado
bardamenti di Totò & Nina  Cecilia Bertoni

video
riprese On the corner  Simone Alderighi, Nadia Baldi, Cecilia Bertoni, Alice Mollica
riprese ed effetti visivi RUBEDO  Nadia Baldi
editing  Nadia Baldi, Cecilia Bertoni
realizzazione costume RUBEDO  Lucia Castellana

direzione tecnica e allestimento  Paolo Morelli
assistente  Giulia Bonito
produzione  Michela Giovannelli
ufficio stampa  Angelica D’Agliano

si ringraziano tutti i collaboratori Dello Scompiglio senza i quali nulla sarebbe possibile.

La performance comprende una passeggiata con gli asini condotti da Deniel Balestra e Cecilia Bertoni, entrambi tecnici di primo livello di asino someggiato.

Rubedo_performance

Rubedo_performance telo_3.jpgRubedo_performance 12.jpgRubedo_performance 8.jpgRubedo_performance telo_1.jpgRubedo_performance 3.jpgRubedo_performance 4.jpgRubedo_performance 10.jpgRubedo_performance 13.jpgRubedo_performance 1.jpgRubedo_performance 2.jpgRubedo_performance telo_2.jpgRubedo_performance 9.jpg

La performance itinerante attinge alla tematica della morte e del morire, ma racconta anche della rilevanza e dell’instabilità del vivere, in senso individuale e collettivo, nelle sue affinità coi misteri e l’immaginario del processo alchemico. La parola “rubedo”, che evoca l’eterna trasformazione del corpo e dell’anima, trova così espressione in un percorso in cui si intrecciano l’azione performativa, la videoinstallazione e il camminare stesso nella natura della Tenuta.

Il pubblico è condotto lungo un itinerario che prende le mosse dal video site-specific On the corner (già presentato nel 2019), per poi svilupparsi su un’altra traccia, seguendo un percorso nella natura che accompagna, contrasta e dialoga con quello di una vita. Diversi caseggiati si stagliano come corpi, integri, diroccati, pieni di luce o sotterranei, mentre gli elementi performativi dell’acqua e del fuoco s’intrecciano agli elementi della natura stessa. Due asini bardati ci aiutano a celebrare la dissoluzione della materia, il lasciar andare tante cose, gingilli e ricordi per permetterci di andare oltre, di trasformarci.

L’esistenza - nella luce della vita come opera completa, con tutte le sue cadute, con le sue piccole morti - giungendo alla fine può rivelarsi come un tessuto pieno di ironia, di colori e anche di leggerezza. E coloro che restano celebrano la propria tristezza, ma onorano anche la poesia del momento.

numero limitato a 11 partecipanti - prenotazione obbligatoria - sono consigliate calzature sportive - in caso di maltempo sarà possibile visitare i due video parte della performance, allestiti allo SPE – Spazio Performatico ed Espositivo

 

 

DELLO SCOMPIGLIO

2021 vimeo     instagram cultura1     instagram cultura1     telegram     2021 vimeo     issuu

 

 

 

CUCINA +39 338 6118730

ASSOCIAZIONE CULTURALE +39 0583 971475

SPE +39 0583 971125

TERRAeFORESTA +39 338 7884066

via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)     ©2023 Privacy Policy - Cookie Policy
×