logovert

SPE - SPAZIO PERFORMATICO ED EPOSITIVO
SABATO ORE 21.00
DOMENICA ORE 18.00

28 e 29 SETTEMBRE 2019

Opera retablO
Kőszeg

progetto vincitore del bando della morte e del morire

una creazione  Opera retablO
regia  Ledwina Costantini
di e con  Daniele Bernardi e Ledwina Costantini
costumi  Caterina Foletti
video  Massimiliano Rossetto
fotografie  Sara Pellegrini, Stefano Sergi e Ivana Ziello

produzione  Opera retablO in coproduzione con Teatro Sociale Bellinzona
spettacolo creato con il sostegno di Repubblica e Cantone Ticino - Fondo Swisslos; Pro Helvetia; Tognetti/Auto SA; Carthesio SA
spettacolo semifinalista all’Incontro Svizzero dei Teatri 2016 di Ginevra

2019 DMDM 29
foto di Kőszeg Ivana Ziello


Kőszeg, liberamente ispirato a Il grande quaderno di Ágota Kristóf, narra di identità, di guerra, di morte, di separazione, di un’umanità condannata al limite, al margine e della sua grande capacità di resilienza. Protagonisti di Kőszeg sono due fratelli, indivisibili e intercambiabili come se avessero un’anima sola. Due piccoli adulti dalla prodigiosa intelligenza che, grazie alla logica della sopravvivenza, sviluppano una cristallina etica di vita. Intorno a loro, si muovono personaggi disegnati con pochi tratti scarni in un contesto di fame e morte. Uno spettacolo duro dove tutto è reso feroce ed essenziale da una recitazione limpida e diretta. Nel susseguirsi delle immagini, sempre in bilico tra età adulta e infanzia, Kőszeg propone, attraverso una forte risonanza con l’attualità e le sue guerre, i suoi flussi migratori, un racconto crudo, toccante, che non lascia spazio alle divagazioni e dove amore, morte, violenza, fragilità, identità e perdita d’identità sono le protagoniste.

TENUTA DELLO SCOMPIGLIO 
Cucina +39 0583 971473      Associazione +39 0583 971475      SPE +39 0583 971125
Terra e Foresta +39 338 7884066   

via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)

©2020 - Privacy e Cookie Policy