Dello Scompiglio

Dello Scompiglio

SHOP

 x
 x 

Carrello vuoto
 x

1200x400 RAGAZZI 01

Sentieri di favole

Rassegna estiva per ragazzi e famiglie: riscoperta della natura attraverso l'arte e il gioco all'aria aperta

Sabato 17 e domenica 18 settembre proseguono gli appuntamenti di Sentieri di favole, la rassegna estiva dedicata ai bambini e alle famiglie proposta dalla Associazione Culturale Dello Scompiglio, con laboratori creativi e naturalistici, percorsi tematici itineranti e spettacoli teatrali negli spazi esterni della Tenuta. La rassegna, realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e del Comune di Capannori, ha visto un primo fine settimana di appuntamenti in giugno, di seguito il programma del secondo fine settimana.


SABATO 17 settembre 2022
ore 11.30


TCP Tanti Cosi Progetti
Zuppa di sasso
spettacolo di Teatro Ragazzi

di Danilo Conti e Antonella Piroli
con Danilo Conti
scenografia e oggetti di scena Scuola Arti e Mestieri di Cotignola, Massimiliano Fabbri

La fiaba a cui è ispirato lo spettacolo si perde nelle trame del tessuto popolare fitto di storie, racconti, aneddoti. Risale ad epoche in cui giramondo, vagabondi e soldati, incontravano gli abitanti di villaggi sul loro percorso. 

Un viandante, impersonato da un lupo, è alla ricerca di ospitalità in un villaggio, ma sarà solo grazie all’espediente della zuppa di sasso che riuscirà a vincere la paura e la diffidenza degli abitanti. Questa antica fiaba insegna l’importanza della fiducia e dell’apertura all’altro e come qualsiasi figura, umana o animale che sia, possa lasciare un segno profondo nella vita di ognuno di noi.

Teatro d’attore e d’oggetti
Età consigliata: dai 3 anni in su


ore 15.00
spettacolo teatrale itinerante in natura
Il racconto degli alberi 
diretto e ideato da Marta Mingucci (Natura-Teatro)
con musiche dal vivo di Mauro Manicardi

l racconto degli alberi è uno spettacolo mobile e vivo. Racconto, movimenti, immagini, oggetti e musica portano alla scoperta dei luoghi, attraverso il punto di vista degli alberi. Questo spettacolo dà la possibilità al pubblico di osservare e ascoltare poeticamente piccoli e stupendi particolari e indizi che solitamente sfuggono, sepolti dal frenetico correre di ogni giorno. Saranno gli elementi stessi del paesaggio a prendere vita, raccontare e far trasparire in modo empatico la loro anima.

La prima di questo spettacolo è andata in scena durante la rassegna dedicata alle famiglie nell’estate 2021, con notevole successo di pubblico. A grande richiesta l’Associazione Culturale Dello Scompiglio ripropone con piacere questo appuntamento.

Età consigliata: dai 7 anni e per tutti

ore 15.00
Racconti in valigia e laboratorio di costruzione di piccoli libri
a cura di Manuela Bianucci

Una valigia colorata, piena di libri e di sorprese, da cui escono personaggi, pupazzi, oggetti e cose strane, per divertire ed incuriosire i bambini, per “entrare dentro la storia”, per creare attesa, sorpresa, stupore, meraviglia, “magia”. La lettura sarà poi trasformata in un gioco divertente, creativo e coinvolgente, elaborando piccoli libri individuali con carta e piegature, secondo il metodo Book Art Project, ideato da Paul Johnson. 

Età consigliata: da 4 a 9 anni


ore 15.00
Facce d'albero/Artebambini
laboratorio con Irene Ferrarese

La creta è il materiale naturale per eccellenza - duttile, versatile, piacevole al tatto - che permette ai bambini di giocare con la manipolazione e con il pensiero divergente. La creta cambia con l’acqua, interagisce con gli strumenti utilizzati, lascia colore sulle mani. Dopo un momento di gioco per fare la conoscenza di questo materiale, la creta sarà poi utilizzata per dare un volto agli alberi: anche gli alberi hanno una faccia. Quale sarà? Quali materiali che si trovano nella Tenuta saranno utili per dare loro identità e personalità? 

Età consigliata: da 4 a 10 anni


 ore 17.30
compagnia INTI
Storia di amore e Alberi
spettacolo di Teatro Ragazzi

di Francesco Niccolini
con Simona Gambaro
regia Francesco Niccolini e Luigi D'Elia
oggetti scenici Luigi D’Elia e Simona Gambaro
luci Luca Telleschi
musiche di Bevano Est e Antonio Catalano
una produzione INTI

con il sostegno di
Catalyst-Teatro Corsini Barberino di Mugello e Giallo Mare Minimal Teatro Empoli
nell'ambito del progetto "Residenze" Art. 43 Mibact-Regione Toscana.
Terzo classificato PREMIO NAZIONALE EOLO AWARDS 2011 per il Teatro Ragazzi
Menzione speciale al Festival Festebà 2011

Liberamente ispirato al romanzo di Jean Giono “L’uomo che piantava gli alberi”, un piccolo libro del 1980 diventato un simbolo per la difesa della natura, lo spettacolo riprende il suo messaggio d’amore per gli alberi e il loro valore universale. Un racconto di nuvole perdute, cieli e montagne, ma soprattutto il racconto di un grande uomo, piccolo giardiniere di Dio, della sua poetica resistenza e della sua ostinata generosità: il racconto dell’uomo che piantava gli alberi. 

Teatro d’attore e d’oggetti
Età consigliata: dai 6 anni in su


DOMENICA 18 settembre 2022

ore 11.30
TCP Tanti Cosi Progetti
Zuppa di sasso
spettacolo di Teatro Ragazzi


ore 15.00
spettacolo teatrale itinerante in natura
Il racconto degli alberi 
diretto e ideato da Marta Mingucci (Natura-Teatro)
con musiche dal vivo di Mauro Manicardi


ore 15.00
Stilisti di natura
laboratorio con Irene Ferrarese

I ricordi, i luoghi, la natura sono un modo di essere, di sentire, come un abito che si indossa e ci rende parte del mondo in cui viviamo. Durante il laboratorio i partecipanti realizzeranno vestiti di mare, di montagna, di laghi, per portare sempre con sé i luoghi visti o ancora da scoprire. I più piccoli potranno invece giocare con gli elementi naturali, scoprendo come stilisti la meraviglia della forma, del colore, della composizione. 

Età consigliata: da 6 a 10 anni


ore 15.00
letture e laboratorio sulla costruzione di bombe di semi
Per fare un albero ci vuole un seme 
a cura di Lia Gallo in collaborazione con la Tenuta Dello Scompiglio

Dopo la lettura di alcuni albi illustrati, i partecipanti saranno guidati nella creazione di vere e proprie “bombe di semi”, secondo la tecnica ideata dal maestro giapponese Masanobu Fukuoka: piccoli agglomerati di argilla e terriccio, che racchiudono i semi della vegetazione spontanea della Tenuta Dello Scompiglio. Queste particolari “bombe" diventeranno così un simbolo di pace ed "esploderanno" dopo qualche settimana sotto forma di colorati e profumatissimi fiori, per la gioia delle api, e ripopolare di vita nuovi spazi verdi.


ore 17.30

compagnia INTI
Storia di amore e Alberi
spettacolo di Teatro Ragazzi


È possibile visitare le opere permanenti negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio: Camera #3, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman; In sosta di f.marquespenteado; There is not a priori answer to this dilemma (The Dolphin Hotel) di Francesca Banchelli; W18S di Antonio Rovaldi e Ettore Favini; Un Esilio di Valentina Vetturi; L'Attesa di Cecilia Bertoni con Carl G. Beukman; la mostra collettiva Il Cimitero della Memoria; Arie per lo Scompiglio di Alfredo Pirri; Sunday Lunch, di Eugenio Tibaldi.


Biglietti

ingresso per l’intera giornata: € 10,00 adulti - € 7,00 bambini
Nel biglietto degli spettacoli è incluso anche l’ingresso alle opere permanenti.
Le attività si svolgeranno nel rispetto delle normative anti covid vigenti.
Prenotazione obbligatoria.
Alcune attività prevedono percorsi su sentieri anche in salita. Sono necessarie calzature sportive con suola scolpita.


Contatti e prenotazioni

Biglietteria SPE - Spazio Performatico ed Espositivo
tel. +39 0583 971125
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Culturale Dello Scompiglio
Via di Vorno, 67 – Vorno, Capannori (LU)
tel. +39 0583 971475
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

DELLO SCOMPIGLIO

2021 vimeo     instagram cultura1     instagram cultura1     telegram     2021 vimeo     issuu

 

 

 

CUCINA +39 338 6118730

ASSOCIAZIONE CULTURALE +39 0583 971475

SPE +39 0583 971125

TERRAeFORESTA +39 338 7884066

via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)     ©2021 Privacy Policy - Cookie Policy
×