Dello Scompiglio

Dello Scompiglio

SPE - ORE 19.30

26 OTTOBRE 2019

NOGO Ensemble
La morte stanca, parla

progetto vincitore del bando della morte e del morire

-

Jacob TV  Grab it!
per chitarra elettrica e traccia audio-video (1999)

Oliver Messiaen  Louage à l’Immortalité de Jesus, VIII movimento del Quatuor pour la fin du temps
per violino e pianoforte (1940)

David Lang  Wed 
per pianoforte (1995)

Franz Schubert  Der Tod und das Mädchen 
per voce e pianoforte (1817)

Franz Schubert  Der Erlkönig
per voce e pianoforte (1815)

David Lang  Death Speaks
per soprano, violino, chitarra elettrica e pianoforte (2013)

NOGO Ensemble
soprano  Patrizia Polia
violino  Filippo Fattorini
chitarra elettrica  Luca Nostro
piano  Lucio Perotti


2019 DMDM 33
foto di Serena Capparelli


Sguardi sulla morte, sguardi della morte sulla vita. La prima parte del concerto è dedicata a una riflessione su quel momento di sospensione in cui la vita anticipa la morte: i detenuti nel braccio della morte di Grab it!; il prigioniero Messiaen nel mistico atto finale del suo Quatuor pour la fin du temps; il ricordo di una persona scomparsa di Wed.

Nella seconda parte del concerto, sono proposti brani di David Lang e Franz Schubert. I testi delle  cinque “canzoni” di Lang sono il risultato di un assemblaggio di frasi scelte da trentadue Lieder di Schubert, in cui la Morte parla ai mortali, è una persona, questo è ciò che attrae Lang. Così come nei due Lieder di Schubert, la morte prende vita e si rivolge a noi con amore, compassione, ci chiede non solo di non averne paura, ma addirittura di andare senza essere chiamati. Tolto il velo di Maya della vita individuale, la morte è la vera vita. Il destino è ineluttabile, a noi la scelta di combatterlo attaccandoci alle nostre brevi vite oppure vivere secondo la rivelazione che la morte è, in quanto limite della vita di ognuno di noi, amore universale, una porta mistica verso la luce.
Le opere scelte per il programma a loro modo affrontano il tema del fascino della morte, con tonalità talvolta inquiete, a volte religiose e spirituali, a volte più estatiche e pacificate, ma tutte ci invitano, quale che sia la nostra visione e la nostra paura più grande, a non rimuovere la morte espandendo una prospettiva consumistica e possessiva della vita, cosa che succede sempre di più nella nostra società, ma ad accoglierla con amore nei riti del nostro quotidiano.

 

 

DELLO SCOMPIGLIO

CUCINA CULTURA
2021 vimeo     instagram cultura1     instagram cultura1     telegram     2021 vimeo     issuu fbcucina     instagram cucina1 fbcultura

 

 

 

CUCINA +39 338 6118730   |   ASSOCIAZIONE CULTURALE +39 0583 971475   |     SPE +39 0583 971125   |     TERRAeFORESTA +39 338 7884066   

via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)     ©2021  Privacy - Cookie Policy

×

CONTATTI
BIGLIETTERIA SPE

+39 0583 971125

biglietteria@delloscompiglio.org

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.