logovert

Opere Permanenti

Cerca nel sito

W18S

DI ETTORE FAVINI E ANTONIO ROVALDI
2012

SECONDO PREMIO PORTALI DELLO SCOMPIGLIO #1


Il progetto W18S di Ettore Favini e Antonio Rovaldi per lo Scompiglio vuole, con un segno preciso (la pietra e la sua durata), segnare il paesaggio con dei momenti di sosta fisica e mentale, diventare parte integrante del paesaggio nel rispetto profondo della natura e del camminatore che l’attraversa. I 18 capitoli del Diario Walden_ovvero Vita nei boschi di Thoreau, incisi su lastre di pietra, segneranno con la loro numerazione alcuni possibili percorsi all’interno della Tenuta Dello Scompiglio suggerendo al camminatore/lettore un inizio per una divagazione poetica assolutamente personale e ogni volta riscrivibile. A seconda della direzione dalla quale proviene e a quella verso cui è diretto, il visitatore sarà libero di procedere seguendo la linea già tracciata dai portali o perdersi dentro un bosco o una radura più aperta. Ci piace pensare ad un’opera d’arte ambientale come ad un insieme di segni depositati su un pezzo di territorio in cui, solo grazie ad uno spostamento fisico in esso, è possibile ricostruire un’immagine più ampia del paesaggio stesso e non limitare la visione ad un unico punto di vista. Camminare.


Ettore Favini e Antonio Rovaldi

Ettore Favini e Antonio Rovaldi 1_w18s11.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 2_w18s_1.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 3_W18S.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 4_DSC8403.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 5_DSC8396.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 6_DSC8414.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 7_w18s2.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 8_w18s3.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 9_w18s6.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 10_w18s7.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 11_w18s9.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 12_w18s10.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 13_w18s13.jpgEttore Favini e Antonio Rovaldi 14_w1825.jpg

Ettore Favini è nato a Cremona nel 1974 dove vive e lavora. Ettore Favini pone al centro di numerosi progetti l' ambiente, soggetto protagonista e mezzo di indagine nel suo rapporto con l'uomo. La fruizione delle sue opere diventa un modo di riappropriarsi dello spazio pubblico. La memoria, storica e individuale, è il fulcro di un percorso che muove da un'ispirazione autobiografica e arriva ad elaborare temi universali, quali tempo ed esistenza.

Antonio Rovaldi è nato a Parma nel 1975.Vive e lavora a Milano. La sua ricerca si muove intorno a tematiche relative la percezione dei luoghi, del paesaggio, mettendo sempre in relazione i differenti media utilizzati, come la fotografia, il video, la scultura ed il disegno.
La dimensione della distanza fra i luoghi, l'attraversamento fisico e mentale in essi, veri o immaginari essi siano, sono una costante nella ricerca dell'artista. Nel 2012 l'opera site-specific W18S di Rovaldi e Favini è stata selezionata tra le tre vincitrici del Premio Portali dello Scompiglio #1 e in seguito realizzata all'interno della Tenuta Dello Scompiglio (LU).

Cucina Dello Scompiglio

box thumbnails

La Cucina, subito fuori le mura della Tenuta, è sempre aperta prima e dopo gli spettacoli allo SPE per pranzare, fare merenda, prendere l’aperitivo o cenare nei suoi spazi interni ed esterni.


Sono previste riduzioni del 10% 
sul menu alla carta per chi presenta 
il biglietto degli spettacoli.


informazioni e prenotazioni
+39 0583 971473 / +39 338 6118730
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Picnic allo Scompiglio

prenotando il cestino alla Cucina Dello Scompiglio, sarà possibile fare un picnic negli spazi esterni della Tenuta, scoprendo luoghi e panoramiche inusuali.

TENUTA DELLO SCOMPIGLIO 
Cucina +39 0583 971473      Associazione +39 0583 971475      SPE +39 0583 971125
via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)

©2019 - Privacy e Cookie Policy