logovert

Cerca nel sito

SPE - SPAZIO PERFORMATICO ED ESPOSITIVO   DALLE ORE 18.00

SABATO 12 MARZO 2016

Luigi Presicce
Trittico della giovinezza angelica

con  Mara Oscar Cassiani, Laura Dondoli e Viviana Guadalupi
guida  Francesca Giulia Tavanti
assistente di scena  Matteo Coluccia
(L’ingresso alla performance è riservato ad un spettatore per volta accompagnato:
è obbligatoria la prenotazione.)


2016 Luigi Presicce 01

Luigi Presicce   Trittico della giovinezza angelica, 2016
Collage digitale
Courtesy l’Artista e Associazione Culturale Dello Scompiglio


La dimensione performativa di Luigi Presicce (Porto Cesareo, Lecce, 1976. Vive e lavora a Firenze) tende a ricreare un’atmosfera metafisica e irreale ma allo stesso tempo dal forte impatto visivo, che si spinge oltre la mera dimensione teatrale. I suoi tableaux vivants trasudano riferimenti desunti dall’iconografia che appartiene alla storia dell’arte, in particolare medioevale e rinascimentale, si riappropriano dell’intimità e dello stile miniaturistico dei quadri devozionali. Combinando ritualità e cultura popolare, liturgia e massoneria, Presicce restituisce microstorie enigmatiche e sospese che generano situazioni, epifanie surreali e atemporali, rendendo lo spettatore protagonista e testimone di riti apparentemente indecifrabili, tesi a ricollocare l’agire dell’artista in un tipo di contemplazione un tempo riservata alle esperienze religiose. La performance Trittico della giovinezza angelica, prodotta dall’Associazione Culturale Dello Scompiglio, ricostruisce tre studi sull’adolescenza, momento della vita in cui l’uomo e la donna non sono ancora definiti, né dalle forme né dalle intenzioni.

consigliato ad un pubblico adulto


Luigi Presicce

Luigi Presicce 1.-_Luigi_Presicce.jpgLuigi Presicce 2.-_Luigi_Presicce.jpg

Tenuta Dello Scompiglio   via di Vorno 67/B 55012 Vorno, Capannori (LU) ©2013 - Privacy Policy
Cucina +39 0583 971473   Associazione +39 0583 971475   SPE +39 0583 971125