logovert

Cerca nel sito

In Relazione

Un percorso itinerante e interdisciplinare, che si snoda negli spazi esterni e interni Dello Scompiglio. Il percorso, incentrato sulle dinamiche interpersonali, porta a conoscere luoghi e panoramiche inusuali con installazioni intime, luoghi di riflessione, relazioni sociali inedite e una mostra fotografica.


Solitudine da Camera
INSTALLAZIONI DI CECILIA BERTONI E CLAIRE GUERRIER CON CARL G. BEUKMAN

Un lungo percorso di scambi, di confronto e di concretizzazione formale, iniziato nel 2011 nella stanza delle vasche con Camera #1 e continuato nel 2012 fra le colonne con Camera #2, si conclude in un piccolo metato immerso nella natura della Tenuta con Camera #3.

Camera #3 (2014)
Un piccolo metato monolocale, immerso nella natura della Tenuta, diventa una stanza da letto in cui il visitatore viene invitato ad immergersi in una prigionia allegorica per allontanarsi dal quotidiano e addentrarsi in un universo pieno di rimandi, di evocazioni, di ricordi, di paure e di sogni di due donne racchiuse nella propria solitudine. Ognuna interpreta questa solitudine in funzione del proprio carattere e del proprio vissuto, dando vita a una prigione intesa non come elemento di controllo o di punizione, bensì come la concretizzazione di un angolo dove rifugiarsi del passato, accettare il presente e anelare il futuro. Una proliferazione di elementi in Cecilia Bertoni e la frammentazione del proprio corpo in Claire Guerrier diventano catarsi intime quanto esplicite delle proprie ossessioni, delle proprie paure, dei propri ricordi e dei propri aneliti.

Camera #2 (2012)
In Camera #2 l’ospite potrà entrare e vivere in una stanza imbastita frammentariamente dai segni e dalle tracce di due donne con le loro voci d’intimità e solitudine. La curiosità del visitatore diventa lo strumento decisivo per svelare e scoprire quello che si cela negli strati della stanza e partecipare al contrasto tra le due identità e il loro modo di relazionarsi. I suoni e rumori di Carl G. Beukman, che utilizza le voci delle artiste, creano un contrasto netto con i suoni circostanti, lasciando al visitatore stesso la facoltà di accenderle o spegnerle.

Camera #1 (2011)
2 donne-2 solitudini, intrecciano memorie del passato, aneliti del futuro, in frammenti che divengono gli arredi di una piccola stanza. Con suoni e rumori Carl G. Beukman crea nello spazio un’ulteriore dimensione.

Solitudine da Camera #1, #2, #3
Presso la libreria dello SPE è disponibile il libro di Cecilia Bertoni, che racconta attraverso disegni, fotografie e testi il percorso realizzato dai tre artisti, con testi critici di Andrea Domesle e Angel Moya Garcia.


 

Sedeo Ergo Sum – Siedo Dunque Sono
RASSEGNA DI CATERINA PECCHIOLI

Caterina Pecchioli invita lo spettatore a un percorso negli spazi interni ed esterni della Tenuta Dello Scompiglio dove, attraverso una serie di lavori interdisciplinari tra scultura, fotografia e installazione, introduce lo spettatore nel mondo delle dinamiche interpersonali. Leitmotiv dei diversi lavori è l’oggetto sedia utilizzato come simbolo di relazione sociale. La rassegna sfrutta la natura di questo oggetto e la posizione del corpo in relazione ad esso, per stimolare una maggiore consapevolezza sulle dinamiche relazionali e su come esse siano influenzate da minimi spostamenti fisici e spaziali.  La rassegna comprende l’installazione interattiva Coreografia Sociale, la scultura Sedia-Fossile, Dinosediasauro nel parco e la mostra fotografica Sedeo Ergo Sum che dà il nome al percorso espositivo.

In sosta
INSTALLAZIONE PERMANENTE DI F.MARQUESPENTEADO

Il lavoro, che si inserisce tra gli interventi di natura permanente negli spazi esterni della Tenuta Dello Scompiglio, ha coinvolto molti collaboratori Dello Scompiglio attraverso il ricamo, la costruzione degli oggetti e il disegno del giardino intorno alla sosta. Uno spazio di condivisione, in cui si mette in discussione l’autorialità dell’opera, che ruota intorno alla figura della panchina come archetipo della sosta di riflessione, d’incontro e conoscenza del sé. L’artista brasiliano ci parla di un’attesa, di un istante di raccoglimento in cui il visitatore è invitato ad aspettare, a trattenersi per un attimo, a fermarsi per riflettere, per guardare, per osservare, per leggere o per toccare.


box thumbnails

Camera #3

CECILIA BERTONI E CLAIRE GUERRIER
CON CARL G. BEUKMAN

2014

box thumbnails
installazione

In sosta

DI F.MARQUESPENTEADO

box thumbnails

Camera #2

CECILIA BERTONI E CLAIRE GUERRIER
CON CARL G. BEUKMAN

2012

box thumbnails
installazione

12 APRILE-28 SETTEMBRE 2014
SPE   GIO-DOM   ORE 14.00-18.00

Siedo Dunque Sono
Sedeo Ergo Sum

RASSEGNA DI CATERINA PECCHIOLI

box thumbnails

Camera #1

CECILIA BERTONI E CLAIRE GUERRIER
CON CARL G. BEUKMAN

2011

box thumbnails
pubblicazione

Solitudine da Camera #1, #2, #3

DI CECILIA BERTONI
E CLAIRE GUERRIER
CON CARL G. BEUKMAN
2014


Informazioni
Ingresso libero_ Per visitare tutte le opere sono necessarie circa 3 ore. La durata del solo percorso Solitudine da Camera è di circa 1 ora e mezza. Le tre installazioni sono accessibili per un visitatore alla volta. Per la visita di Camera #3 si consiglia la prenotazione per organizzare al meglio il proprio itinerario. L’installazione è raggiungibile attraverso un percorso in salita di circa 20 minuti. Si prega di segnalare in anticipo esigenze particolari per essere accompagnati in macchina nelle prossimità del metato. La mappa dei percorsi è a disposizione alla biglietteria. Picnic allo Scompiglio: prenotando il cestino alla Cucina Dello Scompiglio, sarà possibile fare un picnic negli spazi esterni della Tenuta, scoprendo luoghi e panoramiche inusuali. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà ugualmente. Sono raccomandate calzature sportive. Non sono ammessi cani. La manifestazione si svolge con il patrocinio del Comune di Capannori e del Comune di Lucca


Informazioni per le visite a partire dal 14 aprile
Le installazioni negli spazi esterni saranno visitabili tutti i giorni su prenotazione. 
Camera #1 e #2 sono nate come preparazione a Camera #3. Si consiglia l’inizio della visita da Camera #3, con la possibilità di vedere successivamente Camera #1 e Camera #2 come testimonianze del processo creativo dell’installazione. Camera #3 sarà visitabile fino all’autunno. Camera #1 e Camera #2, l’installazione interattiva Coreografia Sociale e la scultura Sedia-Fossile Dinosediasauro saranno visitabili fino al 27 luglio. L’installazione In sosta è un’opera permanente. La mostra fotografica Sedeo Ergo Sum sarà visitabile fino al 28 settembre negli orari di apertura dello SPE. Le tre installazioni di Solitudine da Camera sono accessibili per un visitatore alla volta. Nella giornata scelta per la visita, prenotando il cestino alla Cucina Dello Scompiglio, è possibile fare un picnic negli spazi esterni della Tenuta, con l’opportunità di creare un proprio itinerario che si snoda fra le opere e il contesto naturale per cui sono state ideate.

 

TENUTA DELLO SCOMPIGLIO 
Cucina +39 0583 971473      Associazione +39 0583 971475      SPE +39 0583 971125
via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)

©2019 - Privacy e Cookie Policy