logovert

Arti Visive

Cerca nel sito

SPE - SPAZIO PERFORMATICO ED ESPOSITIVO    GIOVEDì-DOMENICA    ORE 14.00-18.00

24 MAGGIO 2014 - 12 OTTOBRE 2014

Chiharu Shiota
A Long Day

A CURA DI FRANZISKA NORI


L’Associazione Culturale Dello Scompiglio presenta "A Long Day", la nuova installazione dell’artista giapponese Chiharu Shiota a cura di Franziska Nori, creata espressamente per lo spazio espositivo Dello Scompiglio. Essa presenta alcuni degli aspetti più incisivi del lavoro dell’artista unendo installazione, scultura e performance in una dimensione spazio temporale condensata. 

Nella creazione delle sue installazioni, Chiharu Shiota affronta i grandi temi esistenziali dell’uomo come la memoria e l’oblio, l’appartenenza e l’identità, la paura e la solitudine, la nascita e la morte. 

Per "A Long Day" Shiota utilizza fili di lana nera che intreccia in un lungo processo, fino a condensarli in una fitta tessitura, rendendo lo spazio impenetrabile. L’installazione racchiude un tavolo e una sedia attorno ai quali fluttuano fogli bianchi immobili e congelati nel tempo.

L’artista crea immagini tridimensionali, scenografie in cui oggetti di uso quotidiano perdono la loro funzionalità a favore di un valore emotivo e simbolico. Lo spazio tridimensionale diventa per l’artista la tela sulla quale dipingere un’immagine che nasce da un immaginario intimo e privato ma che nella trasposizione acquisisce una dimensione universale, una simbolicità poetica che si rivela al visitatore in tutta la sua forza espressiva. Il filo nero diventa tratto, diventa disegno nello spazio e allo stesso tempo traccia del corpo in movimento. Nonostante la sua totale assenza è il corpo a rimanere protagonista dell’installazione.  

Chiharu Shiota é una delle più affermate artiste giapponesi della sua generazione. Nel suo lavoro sintetizza i due filoni artistici che più sembrano averla influenzata: da un lato la tradizione giapponese del calligrafismo, che lavora sullo stato di concentrazione dell’artista prima dell’atto unico e irripetibile del gesto pittorico e, dall’altro, la lezione trasmessale da Marina Abramović, di cui è stata allieva e secondo la quale l’artista deve lavorare quasi asceticamente, in uno spirito di concentrazione meditativa che culmina in un atto apparentemente semplice, ma colmo di significato.

A Long Day (2)

A Long Day (2) 1_140521_guido_mencari_lucca_scompiglio_chiharu_shiota-36_PRINT.jpgA Long Day (2) 2_140521_guido_mencari_lucca_scompiglio_chiharu_shiota-95_PRINT.jpgA Long Day (2) 3_140521_guido_mencari_lucca_scompiglio_chiharu_shiota-20_angel_PRINT.jpgA Long Day (2) 4_140521_guido_mencari_lucca_scompiglio_chiharu_shiota-144_PRINT.jpgA Long Day (2) 5_140521_guido_mencari_lucca_scompiglio_chiharu_shiota-157_PRINT.jpgA Long Day (2) 6_140521_guido_mencari_lucca_scompiglio_chiharu_shiota-254_PRINT.jpgA Long Day (2) 7_140605_guido_mencari_lucca_scompiglio-055_PRINT.jpg

Chiharu Shiota nasce a Osaka, in Giappone, nel 1972. Dopo la laurea conseguita alla Kyoto Seika University e un soggiorno di un anno presso la Canberra School of Art, Australian National University, in Australia, a metà degli anni Novanta si trasferisce in Germania, per studiare inizialmente alla Hochschule für Bildende Künste di Braunschweig e poi alla Universität der Künste di Berlino. Merito di questa formazione è stato sicuramente il maggior interesse per la durata nella performance e per l’intenso potere del corpo, anche laddove la presenza di quest’ultimo è suggerita piuttosto che effettiva. L’opera di Shiota comprende vari tipi di performance e installazioni in cui l’artista ricorre a oggetti di uso comune come letti, finestre, vestiti, scarpe e valige per esplorare il rapporto fra presente e passato, vita e morte, memorie di persone impresse negli oggetti. A questo si aggiunge un intricato ordito di fili neri e rossi, quasi l’intreccio di una rete. Oggi è possibile ammirare le installazioni, le sculture e i dipinti di Shiota in tutto il mondo, in musei e istituzioni di rilevanza internazionale quali il Rochester Art Center, Rochester, Stati Uniti; Museum of Old and New Art, Hobart, Tasmania, Australia; Museum of Art, Kochi, Giappone; Marugame Genichiro-Inokuma Museum of Contemporary Art, Kagawa, Giappone; Casa Asia, Barcellona, Spagna; La Maison Rouge, Parigi, Francia; Museum on the Seam, Gerusalemme, Israele. Dal 1996, Chiharu Shiota vive e lavora a Berlino.

Informazioni

BIGLIETTI
ingresso solo esposizioni: € 5,00


CONTATTI
SPE-Biglietteria
+39 0583 971125
biglietteria@delloscompiglio.org

Associazione Culturale
Dello Scompiglio
+39 0583 971475
info.ac@delloscompiglio.org

SPE
via di Vorno, 67
55012 Vorno, Capannori (LU)
google maps

box thumbnails
 pubblicazione

Chiharu Shiota 
A Long Day

A CURA DI FRANZISKA NORI
2014

Cucina Dello Scompiglio

box thumbnails

La Cucina, subito fuori le mura della Tenuta, è sempre aperta prima e dopo gli spettacoli allo SPE per pranzare, fare merenda, prendere l’aperitivo o cenare nei suoi spazi interni ed esterni.


Sono previste riduzioni del 10% 
sul menu alla carta per chi presenta 
il biglietto degli spettacoli.


informazioni e prenotazioni
+39 0583 971473 / +39 338 6118730
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calendario

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

TENUTA DELLO SCOMPIGLIO 
Cucina +39 0583 971473      Associazione +39 0583 971475      SPE +39 0583 971125
via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)

©2019 - Privacy e Cookie Policy