logovert

John Cage: 4’33” Lezione sui funghi

Cerca nel sito

Piazza S. Francesco, Lucca (LU)

27 luglio 2012

--

Il Tappeto Sonoro

performance interattiva per spazi pubblici

di Baldo Diodato e Antonio Caggiano

per artista visivo, lastre di alluminio, 4 percussionisti, 1 cantante, 1 flautista, 1 poeta, 1 performer, 1 critico d’arte e pubblico


Baldo Diodato  artista
Anna Clementi  voce
Gianni Trovalusci  flauto
Stefano Giannotti  compositore, polistrumentista
Ars Ludi  percussioni
Antonio Caggiano, Aurelio Scudetti, Matteo Martizi, Alessandro Di Giulio
Michela Becchis  critico d’arte 
Daniele Poletti  poeta
Alessandro Certini  performer

e con Giulia Frati, Lavinia Pini, Livia Pompei, Marco Sibilli

musiche di John Cage, Antonio Caggiano, Alvin Curran, Stefano Giannotti, Lou Harrison, Steve Reich, The Queen

in collaborazione con Lu.C.C.A. - Lucca Center of Contemporary Art


Il Tappeto Sonoro

Il Tappeto Sonoro  _DSC5952.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC5955.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC5980.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC5984.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC5986.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC5988.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC5991.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6011.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6026.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6027.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6029.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6035.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6036.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6038.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6041.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6044.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6045.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6050.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6051.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6058.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6059.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6066.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6070.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6074.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6086.jpgIl Tappeto Sonoro  _DSC6088.jpg

John Cage predicava l’assoluta parità e indipendenza delle arti ed è ciò che avviene in questa performance, dove le lastre adagiate sul selciato, che l’artista Baldo Diodato modella con alcuni martelli, utilizzando la tecnica del calco, diventano un grande strumento a percussione che i musicisti suonano, mentre una cantante, un flautista, un poeta, un critico d’arte, un performer creano, secondo le indicazioni di una partitura scritta, un concerto ricco di inattese sonorità con la partecipazione attiva del pubblico che percuote le lastre. 

Con questa serata, aperta ai passanti nella Piazza San Francesco, gli artisti propongono uno spettacolo che ricalchi la struttura utilizzata da John Cage in una sera del 1952 al Black Mountain College dove - insieme a Merce Cunningham, a Charles Olson, a Mary Caroline Richards, a David Tudor e al giovane studente Robert Rauschenberg - dette vita a una pièce senza titolo con una pluralità di elementi e di azioni che non avevano uno scopo particolare, né una concatenazione necessaria: un’opera “caotica” che incontrò il favore del pubblico e segnò l’inizio di quella forma di interazione delle arti che da allora prende il nome di happening.

 

box thumbnails
pubblicazione

John Cage: 4’33”
Lezione sui funghi

CONCERTI, PERFORMANCE, TEATRO MUSICALE, DANZA, ARTI VISIVE, LETTURE PER IL CENTENARIO
DI JOHN CAGE
2012

Cucina Dello Scompiglio

box thumbnails

La Cucina, subito fuori le mura della Tenuta, è sempre aperta prima e dopo gli spettacoli allo SPE per pranzare, fare merenda, prendere l’aperitivo o cenare nei suoi spazi interni ed esterni.


Sono previste riduzioni del 10% 
sul menu alla carta per chi presenta 
il biglietto degli spettacoli.


informazioni e prenotazioni
+39 0583 971473 / +39 338 6118730
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calendario

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

TENUTA DELLO SCOMPIGLIO 
Cucina +39 0583 971473      Associazione +39 0583 971475      SPE +39 0583 971125
via di Vorno 67   55012 Vorno, Capannori (LU)

©2019 - Privacy e Cookie Policy