logovert

Cerca nel sito

SPE - SPAZIO PERFORMATICO ED ESPOSITIVO   ORE 19.30

3-4 DICEMBRE 2016

Roberto Castello

ALFA
appunti sulla questione maschile - PRIMA

 

un progetto di  Roberto Castello
in collaborazione con  Alessandra Moretti, Mariano Nieddu, Ilenia Romano, Francesca Zaccaria
e con la riflessiva collaborazione di  Andrea Cosentino, Carlotta Cossutta, Giacomo Verde, Stefano Questorio

interpreti  Roberto Castello, Alessandra Moretti, Mariano Nieddu, Ilenia Romano, Francesca Zaccaria
testi, coreografie e musiche  Roberto Castello
scene  Daniele Spisa
consulenza musicale  Marco Zanotti
realizzazione scena  Paolo Morelli
realizzazione costumi  Csilla Evinger
fonica  Michele Giunta
tecnica  Diego Cinelli

produzione Aldes, con il sostegno dell’Associazione Dello Scompiglio
con il sostegno di MIibact- Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del turismo / Direz. Generale per lo spettacolo dal vivo, Regione Toscana / Sistema Regionale dello Spettacolo


2016 Alfa

ALFA - appunti sulla questione maschile è un lavoro in cui, all'interno di un dispositivo scenico tradizionale, parola, danza e musica live si integrano in una forma teatrale semplice ma che sfugge alle categorie convenzionali. ALFA - appunti sulla questione maschile è una riflessione sull'identità maschile e sulla sua costruzione, dunque sul potere e sui meccanismi della sua trasmissione intergenerazionale in cui il ruolo femminile è tutt'altro che marginale.

“Guardandosi intorno viene spontaneo pensare che essere un ultra cinquantenne maschio eterosessuale bianco europeo, di religione cristiana, ragionevolmente sano, sportivo, istruito, con prole sana e adulta, professionalmente piuttosto realizzato e senza eccessivi problemi economici, non sia esattamente una condizione svantaggiata, soprattutto se si considera la quantità di rotture di coglioni, discriminazioni, vessazioni e violenze che rischiano, e spesso subiscono, ad opera della mia categoria sociale tutti quelli che non corrispondono anche solo ad uno dei requisiti di cui sopra.
Ma corrispondere ad uno standard esclusivo comporta appunto il corrispondere ad uno standard - il che per definizione è una condizione innaturale. Insomma, almeno per quanto mi riguarda, l'essere riuscito ad essere un maschio eterosessuale bianco europeo, di religione cristiana, ragionevolmente sano, sportivo, istruito, con prole sana e adulta, professionalmente piuttosto realizzato e senza eccessivi problemi economici è il frutto di un processo spontaneo e naturale quanto quello della riduzione del piede delle concubine cinesi del IXX secolo. Nutro insomma il sospetto di avere imparato col tempo, ed un paziente autoapprendimento, a sembrare qualcosa di diverso da me stesso in modo talmente convincente, da non accorgermene praticamente più neppure io.”

consigliato ad un pubblico adulto - il video è un primissimo 'promo' video di ALFA, con estratti da lavoro in sala prove


Info e prenotazioni

SPE - BIGLIETTERIA
+39 0583 971125
biglietteria@delloscompiglio.org


ASSOCIAZIONE CULTURALE
DELLO SCOMPIGLIO
+39 0583 971475
info.ac@delloscompiglio.org

si possono effettuare
prenotazioni telefoniche o via mail


SPE
via di Vorno, 67
55012 Vorno, Capannori (LU)

Cucina Dello Scompiglio

box thumbnails

La Cucina, subito fuori le mura della Tenuta, è sempre aperta prima e dopo gli spettacoli allo SPE per pranzare, fare merenda, prendere l’aperitivo o cenare nei suoi spazi interni ed esterni.


Sono previste riduzioni del 10% 
sul menu alla carta per chi presenta 
il biglietto degli spettacoli.


informazioni e prenotazioni
+39 0583 971473 / +39 338 6118730
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TENUTA DELLO SCOMPIGLIO 
Cucina +39 0583 971473      Associazione +39 0583 971475      SPE +39 0583 971125
via di Vorno 67/B 55012 Vorno, Capannori (LU)

©2018 - Privacy e Cookie Policy